Tappo antirabbocco: via libera della Camera

tappo antirabbocco visconti

L’11 giugno 2014 la Camera dei deputati ha approvato con larga maggioranza l’emendamento che introduce il tappo antirabbocco per le bottiglie di extra vergine presentate nei pubblici esercizi. L’emendamento entra a far parte della legge comunitaria 2013-bis e prevede modificazioni alla legge 9/2013 conosciuta anche come legge Salva olio.

Le modifiche sostanziali sono le seguenti:

  • Obbligatorietà di inserire in etichetta la dicitura “miscela” qualora l’olio in bottiglia sia una miscela di oli provenienti da diversi stati;
  • Obbligatorietà di indicare se tale miscela sia di oli vergini o extravergini;
  • Gli oli di oliva proposti in confezioni nei pubblici esercizi devono essere forniti di idoneo dispositivo di chiusura in modo che il contenuto non possa essere modificato senza che la confezione sia aperta o alterata e provvisti di un sistema di protezione che non ne permetta il riutilizzo dopo l’esaurimento del contenuto originale indicato in etichetta.

Un importante passo avanti nella lotta alle frodi alimentari, a salvaguardia del consumatore il quale spesso consuma un prodotto di cui non conosce l’origine o addirittura un prodotto manomesso che non corrisponde a quello indicato in etichetta, a suo discapito e, molto spesso, a discapito del produttore che vede ledere l’immagine aziendale da un prodotto non suo.
La nostra azienda si è da sempre posta al fianco del consumatore, garantendo trasparenza in etichetta e qualità del prodotto, anche grazie all’uso del tappo antirabbocco prima ancora che questo diventasse obbligatorio.
Abbiamo cura di ciò che facciamo perché vogliamo darvi solo il meglio.


CONTATTACI ADESSO!

0882 382362
info@oliovisconti.it