I fruttati in pasticceria

pan di spagna

Enormi sono le opportunità che gli oli extravergini italiani possono offrire nell’impiego in pasticceria, forti dell’ampia gamma di fragranze che derivano dal ricco patrimonio varietale dello stivale.
Un extra vergine di qualità, essendo ricco di note aromatiche che richiamano frutti e vegetali freschi, riesce ad arricchire la complessità aromatica del dolce, con il vantaggio nutrizionale di poterne diminuire le dosi di impiego rispetto ai grassi animali.
Con gli opportuni accorgimenti, anche l’impiego nei dolci sottoposti a cottura, può dare importanti vantaggi sul piano nutrizionale.
Sicuramente è necessario disporre di extra vergini eccellenti, ottenuti non solo con procedure rigorose ma conservati poi con una cura maniacale per preservare intatto il patrimonio di antiossidanti
L’opzione degli oli extravergini di oliva è importante sia per l’intrinseco valore salutistico e di alta digeribilità, sia anche in funzione della multiforme espressione di profumi e sapori. Per non sbagliare, è necessario solo interpretare le varie tipologie di intensità delle note fruttate degli oli, in modo che non prevarichino mai su altri ingredienti.
Un ruolo importante lo giocano gli oli “agrumati” cioè aromatizzati agli agrumi come limone, arancio e mandarino.
L’odore fruttato con un bouquet di olive e agrumi fanno di questo olio l’ideale per dolci che si sposano con tali profumi.
Sta allo chef saper carpire certi odori e sapori e miscelarli insieme per creare prodotti unici e gustosi.


CONTATTACI ADESSO!

0882 382362
info@oliovisconti.it